Si spara in casa con la pistola del marito, è lui a trovare il corpo al ritorno dalla spesa

Sabato 6 Marzo 2021
Si spara in casa con la pistola del marito, è lui a trovare il corpo al ritorno dalla spesa

Da anni aveva problemi di salute e non ha retto alla disperazione, così ieri prima di mezzogiorno si è tolta la vita sparandosi un colpo di pistola alla testa. Una morte drammatica quella di A. M., 58 anni, di Casoli (Chieti), che ha lasciato atterrito il marito. 


L'episodio è avvenuto in un'abitazione del centro storico. A trovare la moglie senza vita è stato il marito rientrato a casa dopo aver fatto la spesa. La donna aveva preso la sua pistola calibro 38 a tamburo, regolarmente detenuta, dalla cassaforte. Arma sequestrata dai carabinieri. A nulla è servito il soccorso del 118. La procura frentana ha comunque disposto l'autopsia e la salma verrà trasferita all'ospedale di Chieti. «Siamo tutti affranti per l'accaduto dice il sindaco Massimo Tiberini. Ci stringiamo al dolore del marito, persona delicata e sempre gentile». La coppia non aveva figli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA