Le Seychelles riaprono ai turisti: «Ma solo se sono vaccinati». Da marzo addio quarantena

Martedì 19 Gennaio 2021
Le Seychelles riaprono ai turisti: «Ma solo se sono vaccinati». Da marzo addio quarantena

Le Seychelles riaprono ai turisti, ma solo per i vaccinati: da marzo niente quarantena, ma basterà un tampone negativo e la prova di aver fatto il vaccino anti Covid. Il ministro del Turismo della Seychelles, Sylvestre Radegonde, ha annunciato la riapertura dell'Arcipelago a tutti i turisti, a patto che siano vaccinati, riportano i media locali: da marzo in poi chi vorrà trascorrere le vacanze su una delle 115 isole nell'Oceano indiano non dovrà più restare in quarantena per 14 giorni ma presentare un certificato di vaccinazione e un test del coronavirus negativo.

LEGGI ANCHE
 

Il ministero del Turismo e quello della Salute hanno scelto rendere valida la misura da marzo perchè sperano che per quella data sarà stato vaccinato il 70% della popolazione delle Seychelles e sarà raggiunta l'immunità di gregge. La riapertura non aiuterà a risollevare il settore del turismo nell'immediato perchè, almeno in Europa, ci vorranno almeno altri 3-4 mesi per somministrare a un gran numero di persone entrambe le dosi del vaccino anti-Covid. Tuttavia, fa sapere l'ente del Turismo, ci sono già le prime prenotazioni per maggio, giugno, ottobre e novembre. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA