Sesso con il cane, 55enne rischia di morire: evirato per salvargli la vita

Sesso con il cane, 55enne rischia di morire: evirato per salvargli la vita
Sesso con il cane, 55enne rischia di morire: evirato per salvargli la vita
di Redazione web
2 Minuti di Lettura
Domenica 11 Settembre 2022, 09:44

È arrivato in ospedale con un'infezione ai genitali molto estesa e che poteva costargli la vita, l'uomo di 55 anni che ai medici di Castellammare di Stabia che lo hanno preso in cura si è trovato costretto a confessare la causa scatenante della malattia di Fournier diagnosticatagli: aveva avuto rapporti sessuali con il suo cane.

Il rapporto con il cane

 

L'uomo, con problemi psichici, è arrivato al pronto soccorso del San Leonardo nei giorni scorsi ma non ha risposto immediatamente ai primi trattamenti. Al fine di comprendere con quali agenti batterici fosse entrato in contatto, e dunque quale fosse la causa dell'infezione, è stato costretto ad ammettere di aver fatto sesso con l'animale.

L'intervento di evirazione parziale

 

Il 55enne aveva provato a curare da solo l'infezione, ma la situazione non ha fatto altro che precipitare e le sue condizioni sono apparse da subito piuttosto gravi. L'uomm è stato ricoverato dapprima in rianimazione, poi in urologia. Qui è stato sottoposto a un intervento di evirazione parziale, che ha riguardato i soli tessuti infetti. Ora dovrà affrontare una lunga terapia in camera iperbarica per riacquisire la funzionalità dei genitali e della vescica. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA