Fanno sesso sul prato di un'aiuola
La polizia li ferma e loro si infuriano

Martedì 30 Giugno 2015 di Elisabetta Batic
Fanno sesso sul prato di un'aiuola La polizia li ferma e loro si infuriano

TRIESTE - Sono finiti nei guai per aver fatto sesso sul prato di un'aiuola in via D'Alviano, nei pressi del centro commerciale Torri d'Europa. Lei ucraina, lui inglese. A notarli, questa notte, è stato un passante che ha telefonato al 113 per segnalare l'episodio.

Fin da subito la donna, irregolare sul territorio nazionale e in quel momento ubriaca, ha reagito male all'arrivo della polizia dimostrandosi ostile e aggressiva oltraggiando, minacciando e opponendo resistenza. Nello zaino dell’uomo sono state trovate una carta d’identità italiana, una carta di circolazione di un’autovettura italiana, numerose chiavi di autovetture, un iphone e altri documenti.

Dagli accertamenti effettuati è risultato che i documenti italiani si trovavano all’interno di due autovetture parcheggiate in via Rio Primario e in via Fianona, trovate una con il deflettore divelto e l’altra con la serratura aperta. Dopo le formalità di rito, la coppia è stata denunciata per atti contrari alla pubblica decenza.

Ultimo aggiornamento: 1 Luglio, 18:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA