Farmacista trovata morta, lo zio si toglie la vita buttandosi da un ponte: non avrebbe retto il dolore

Giovedì 26 Agosto 2021
Farmacista trovata morta, lo zio si toglie la vita buttandosi da un ponte: non avrebbe retto il dolore

Tragedia questa notte, tra il 25 e il 26 agosto, a Pieve del Grappa (Treviso). Verso le due e mezza Simone Fasan, 55 anni, si è buttato dal ponte sul torrente Astego in località San Liberale vicino alla chiesa. L'auto dell'uomo è stata trovata parcheggiata vicino a un ristorante della zona.

Si tratta dello zio della farmacista Serena Fasan la 37enne trovata ieri (25 agosto) morta in casa. Lo zio potrebbe non aver retto al dolore e deciso di farla finita a poche ore dal ritrovamento della nipote priva di vita. Nella notte è stato lanciato l'allarme e poco dopo è stato trovato il corpo priva di vita dell'uomo sul greto del torrente.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA