Scuole specializzazione di Medicina:
bando 2016, ecco cosa cambia

Scuole specializzazione di Medicina: bando 2016, ecco cosa cambia
3 Minuti di Lettura
Lunedì 23 Maggio 2016, 16:47 - Ultimo aggiornamento: 18:35

ROMA - Pubblicato il banco d’accesso alle Scuole di Specializzazione Medicina 2016. 335 contratti in più messi a disposizione rispetto al 2015, un calendario che fissa le prove qualche giorno prima e meno tempo a disposizione per risolverle. Anticipata di qualche giorno anche la pubblicazione dell’elenco delle sedi su Universitaly che quest’anno è prevista per il 29 giugno, contro il 6 luglio dell’anno scorso. Resta invece uguale la modalità di svolgimento che vede i candidati sostenere la prova di accesso di fronte a un pc senza tastiera, con la sola possibilità di utilizzare il mouse per barrare le risposte che ritengono corrette. Nessuna modifica nemmeno ai punteggi assegnati alle risposte, così come resta invariato a 110 pure il numero delle domande a cui si deve rispondere. Dopo la firma da parte del ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, e la diffusione attraverso comunicato stampa del bando di accesso alle Scuole di Specializzazione Medicina del 2016, Skuola.net fa un paragone con quello dell’anno passato e ne mette in evidenza le novità principali.

QUANDO ISCRIVERSI – Dal 24 maggio al 7 giugno 2016 è l’arco di tempo messo a disposizione per iscriversi alle prove di accesso 2016 per le Scuole Specializzazione Medicina. Per farlo basta andare su Universitaly esattamente come l’anno passato, quando però i candidati hanno dovuto aspettare un altro po’ prima di poter effettuare la loro iscrizione, dal 3 al 23 giugno 2015.

SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DI MEDICINA: PIÙ CONTRATTI – Per il 2016 sono stati messi a disposizione ben 6718 contratti (di cui 6133 dallo Stato, gli altri da Regioni ed Enti), 335 in più in confronto a quelli del 2015.

LE DATE DEI TEST – In confronto al 2015, quando le prove di accesso alle Scuole di Specializzazione di Medicina si sono svolte dal 28 al 31 luglio, quest’anno i test sono stati anticipati di qualche giorno:

1° parte comune a tutte le tipologie di Scuole  - 19 luglio 2016, inizio ore 12:00
2° parte – Scuole di Area Medica – 20 luglio 2016, inizio ore 12:00
2° parte – Scuole di Area Chirurgica – 21 luglio 2016, inizio ore 12:00
2° parte – Scuole di Area Servizi Clinici – 22 luglio 2016, inizio ore 12:00

LE DOMANDE DELLE PROVE – Per le prove di accesso alle Scuole di Specializzazione Medicina 2016 restano invariati il numero dei quiz e la tipologia. Nei giorni delle prove i candidati dovranno sostenere anche quest’anno 110 domande così suddivise:

70 quesiti comuni a tutti i candidati;
30 quesiti specifici a ciascuna Area;
10 specifici per tipologia di Scuola.

I PUNTEGGI DEI QUESITI - Per il 2016 nessuna modifica è stata apportata nemmeno ai punteggi del test a cui verrà attribuito 1 punto per ogni risposta esatta, 0 per ognuna non data e -0,30 per ogni risposta errata. Anche quest’anno a pesare di più saranno i 10 quesiti specifici per tipologia di Scuola che varranno 2 punti per ogni risposta esatta, 0 per ognuna non data e -0,60 per ogni risposta sbagliata.

MENO TEMPO PER RISPONDERE – I candidati che hanno intenzione di sottoporsi al test d’ingresso per le Scuole Specializzazione Medicina 2016 avranno meno minuti per rispondere alle domande rispetto a quelli che lo hanno svolto nel 2015. Per l’esattezza si tratta di 5 minuti in meno per la prima parte, quella dei 70 quesiti, 2 in meno per rispondere ai 30 quesiti specifici per ciascuna Area e solo 1 in meno per svolgere invece la parte più delicata, quella dei 10 quesiti specifici per tipologia di Scuola. Per l’esattezza il loro tempo sarà così suddiviso:

95 minuti per i 70 quesiti comuni a tutti i candidati;
48 minuti per i 30 quesiti specifici a ciascuna Area;
19 minuti per 10 specifici per tipologia di Scuola.

LE GRADUATORIE – Secondo il bando 2016, l’11 agosto prossimo saranno poi pubblicate le graduatorie e il loro ultimo scorrimento avverrà il 26 ottobre 2016. Un po’ più tardi rispetto alle graduatorie 2015 che invece sono state rese note lo scorso 6 agosto 2015 con l’ultimo scorrimento delle graduatorie il 20 ottobre 2015.

© RIPRODUZIONE RISERVATA