Scooter sui binari: due 60enni
nei guai e maxi multa da Trenitalia

Scooter sui binari:
due 60enni nei guai
e maxi multa da Trenitalia
THIENE – Per i due vecchi amici  di Thiene e di Marano che alle 13.40 di martedì nello spingere sui binari uno scooter in panne in località Prà de Novei hanno rischiato di morire travolti dal treno della linea Vicenza-Schio, è arrivata la prima sanzione di 516 euro a testa per avere violato il divieto di attraversamento dei binari in un tratto privo di recinzione.

Un pezzo dello scooter distrutto dal treno ha colpito alla testa il 65enne ricoverato in ospedale a Santorso per una ferita alla fronte. Illeso l'altro amico 62enne di Marano.

Trenitalia ha comunicato che denuncerà i due amici alla polizia ferroviaria di Vicenza per “interruzione di pubblico servizio”. Il regionale 5467 al km. 20 della linea Vicenza-Schio è rimasto fermo tre ore con trasporto a destinazione della ottantina di passeggeri con un autobus attivato d’urgenza.

Nelle tre ore Trenitalia ha annullato quattro treni e utilizzato un autobus per sei convogli che partiti da Vicenza si sono fermati a Dueville. Per i due amici è in arrivo un conto salatissimo da pagare.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gioved├Č 15 Febbraio 2018, 12:52 - Ultimo aggiornamento: 15-02-2018 16:11

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO