Sconosciuta prova a fare sesso con lui nel bagno di un aereo, lui la denuncia per molestie ma lei evita la pena

Venerdì 7 Febbraio 2020
Sconosciuta prova a fare sesso con lui nel bagno di un aereo, lui la denuncia per molestie ma lei evita la pena

Una sconosciuta si è avvicinata e gli ha chiesto di fare sesso nel bagno di un aereo. Gary Kirby, 31enne britannico che stava viaggiando insieme al figlioletto di 10 anni su un volo di linea verso la Turchia, ha denunciato quello che secondo lui è un caso di molestie sessuali. L'uomo è stato approcciato da una donna che ha insistito per fare sesso con lui, si è rifiutato me lei è rimasta impunita.

LEGGI ANCHE:
Auto squarciata dal guardrail dello svincolo: bimbo di due anni salvato dal seggiolino

Pesaro, tornano i ladri del tardo pomeriggio: in una casa portano via l'armadio blindato


Come aggravante, ha spiegato il 31enne, la scena si è svolta sotto gli occhi del bambino, motivo in più per cui il padre ha chiesto una condanna per la molestatrice, una 38enne britannica che è poi risultato essere ubriaca. La donna si è avvicinata a lui e con insistenza, davanti a tutti, gli ha chiesto di seguirla nel bagno del velivolo per fare sesso. Dopo la denuncia è stata condannata a 6 mesi di carcere con pena sospesa, ma il 31enne non ci sta e parla di una condanna ridotta perché donna.
Gary sostiene che se fosse stata lui una donna e il suo aggressore un uomo, le cose sarebbero andate diversamente e ci sarebbe stata più severità nella pena. «Mi ha messo una mano sulla gamba e ho dovuto toglierla non meno di cinque volte. Nessuno dovrebbe farlo quando dici loro di fermarsi più e più volte», ha raccontato al Daily Mail, spiegando che non accetta il fatto che abbia evitato il carcere solo perché donna, almeno secondo le sue convinzioni. 

Ultimo aggiornamento: 16:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA