Le scarpe con il tacco? Vi sveliamo
i segreti per indossarle senza dolore

Martedì 2 Febbraio 2016
Tacchi, chi può e chi invece non ce la fa

ROMA - Nessuna donna, e nemmeno nessun uomo, sa resistere al fascino di una scarpa con il tacco alto. Solo che il problema, e questo è tutto al femminile, è nel dolore che spesso le bellissime scarpe provocano ai piedi.
Per rendere più sopportabile il fastidio dei tacchi alti però, basta seguire delle semplici regole che potrebbero rendere le giornate su 12 centimetri molto più allegre.

Prima regola comprare le scarpe del numero giusto, né troppo piccole, né troppo grandi. Bisogna poi scegliere un tacco giusto, ed è da preferirsi il tacco più largo, così come il plateau per evitare che il piede soffra troppo.

I dischetti in silicone sulla pianta del piede aiutano a sentire meno dolore, così come il borotalco aiuta a far scorrere meglio il piede nella scarpa e ad assumere una posizione corrette. Infine è importante anche la "ginnastica": mentre cerchi di rilassarti prova a piegare le dita dei piedi verso l'interno e poi rilasciale, ripetendo l'esercizio per almeno 5 volte. In questo modo riuscirai ad alleviare la tensione muscolare.