Famiglia pranza e scappa dalla pizzeria
senza pagare: «E li conosciamo pure»

Famiglia pranza e scappa
dalla pizzeria senza pagare
«E li conosciamo pure»
CONEGLIANO (TREVISO) - Hanno scelto un posizione defilata in terrazza, e hanno banchettato in quattro, due adulti e due bambini, ma prima del caffè sono scappati sgommando, lasciando insalutati ospiti un conto da pagare di 86 euro, e con un palmo di naso i titolari della Casa della Pasqualina, che pure li conoscono. È successo alcuni giorni fa alla pizzeria che da quattro anni è aperta in via Ca' di Villa nelle vicinanze della Zoppas Arena.A mezzogiorno si è presentata un'intera famiglia, padre, madre, due bambini piccoli che come riportano i titolari Roberto Ciribolla e Luigina Toffoli nella loro pagina in rete, hanno iniziato le libagioni. «Vergogna ha scritto Roberto Ciribolla - una signora che conosco benissimo e che ora abita nella zona di S. Pietro di Feletto, è venuta da noi con la famiglia, il marito o compagno, una bambina di circa 5-6 anni e un bambino di circa 3 anni, e hanno ordinato di tutto e di più, decisamente fuori del normale. Poi essendo seduti in giardino sono scappati con tanto di sgommata lasciando da pagare il di 86 euro. Mi sembra giusto che ora di questo si interessino i miei legali».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 22 Agosto 2019, 12:44 - Ultimo aggiornamento: 13:01