Sacerdote muore mentre celebra le nozze: malore fatale poco prima dello scambio delle fedi

Martedì 7 Settembre 2021
Sacerdote muore mentre celebra le nozze: malore fatale poco prima dello scambio delle fedi

Colpito da un'emorragia celebrale fulminante sull'atare pochi attimi prima dello scambio delle fedi. È morto così don Aldo Rosso, parroco di Vinchio, piccolo Comune dell'Astigiano. Il sacerdote si è spento in ospedale, dopo il malore improvviso che ha interrotto il matrimonio che stava celebrando domenica mattina. Fin dal primo momento le sua condizioni erano apparse molto gravi ai sanitari.

Sotto shock i presenti e gli invitati al matrimonio di Chiara e Giovanni in corso nella chiesa di Piazza San Marco di Vinchio. Domenica, in chiesa, era present eun medico che ha provato subito a soccorrerlo, senza però risucire a salvargli la vita. Dopo il matrimonio, il prete avrebbe dovuto celebrare anche il battesimo del bambino della coppia.

 

Il rito che doveva in ogni caso essere portato a termine per rendere ufficiale il matrimionio è stato rintracciato un altro parroco dal vicino Comune di Vallumida di Montegrosso.

Chi era il sacerdote

Don Aldo, 75 anni, nativo di Tana di Santo Stefano di Montegrosso, era stato ordinato sacerdote nel 1974. Era un’istituzione nel paese dell’Astigiano dove celebrava messa, aveva da poco festeggiato i 30 anni di sacerdozio. Tanti a Vinchio ricordano l’impegno di don Aldo durante i mesi della pandemia. Per evitare assembramenti e raggiungere comunque i fedeli aveva fatto installare un altoparlante sulla facciata della chiesa per farsi sentire anche all’esterno.

Il rosario verrà recitato oggi alle 21 nella parrocchiale di Vinchio e mentre giovedì 9 settembre, alle 10:30, nela chiesa del piccolo Comune saranno celebrati i funerali.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA