Sacerdote ricercato per pedofilia
passeggia per strada: «Non ho fatto nulla»

Giovedì 13 Giugno 2019
VERONA - Ricercato dalla polizia argentina passeggia indisturbato per le strade di Verona. Don Eliseo Pirmati, 83 anni, è stato coinvolto in uno scandalo per pedofilia in Argentina, accusato di abusi sessuali ripetuti e pluriaggravati, atti osceni e corruzione di minori, vive a Verona dove si è trasferito nel 2017 in fretta e in furia dal Sud America dove stava dilangando una maxi inchiesta proprio sui preti pedofili.
L'Espresso ha rintracciato il sacerdote mentre si recava a messa e passeggiava indisturbato per le strade della città. Pirmati alloggia presso l'istituto Antonio Provolo di Verona, sede della congregazione vaticana della Compagnia di Maria per l’educazione dei sordi, dove ha stabilito la sua residenza al suo ritorno in Italia. Proprio da quell'istituto sarebbe partito lo scandalo pedofilia 10 anni fa per poi estendersi fino all'Argentina.
Il sacerdote, accusato di abusi su minori, per di più invalidi, nega ogni accusa e afferma di essere un comune cittadino. Secondo i magistrati gli abusi avrebbero causato danni irreparabili alle vittime che devono ancora ottenere giustizia, mentre uno dei principali indagati resta in libertà.  Ultimo aggiornamento: 15:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA