Saccheggio delle case distrutte
al terremoto: arrestati cinque sciacalli

Giovedì 24 Gennaio 2019
Saccheggio delle case distrutte al terremoto: arrestati cinque sciacalli
I carabinieri della Compagnia di L'Aquila, unitamente ai colleghi delle Compagnie di Pescara, Ostia (Roma) e Abbiategrasso (Milano), hanno arrestato cinque persone, ritenute a vario titolo responsabili di numerosi furti di materiali ai danni di abitazioni ristrutturate a seguito del sisma del 6 aprile 2009 che ha colpito L'Aquila e il suo comprensorio. Gli indagati sono accusati anche di ricettazione. All'operazione denominata «Reconstruction» si è giunti dopo una lunga attività di indagine. Ultimo aggiornamento: 11:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA