Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Aggredisce il vicino di casa con una pinza e si lancia dal 13esimo piano: choc nella notte di Pasqua

Agrredisce il vicino di casa con una pinza e si lancia dal 13esimo piano: choc nella notte di Pasqua
Agrredisce il vicino di casa con una pinza e si lancia dal 13esimo piano: choc nella notte di Pasqua
1 Minuto di Lettura
Lunedì 5 Aprile 2021, 11:57 - Ultimo aggiornamento: 11:59

ROMA  -  Ha aggredito il vicino di casa con una pinza, poi si è lanciato dal 13esimo piano ed è morto. È successo nella notte in via Santa Rita da Cascia, a Tor Bella Monaca, Roma. L'uomo, un 46enne con precedenti per droga, era stato lasciato da poco dalla moglie. Ieri notte, il 46enne ha suonato al vicino e l'ha colpito alla testa con una pinza. Poi è fuggito salendo al 13esimo piano del palazzo. Sul posto sono giunti carabinieri e vigili del fuoco. I militari dell'Arma non hanno avuto il tempo di fare nulla: dopo pochi minuti l'uomo si lanciato nel vuoto ed è morto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA