Colpi di pistola contro un bus: paura
per una famiglia, caccia al cecchino

Colpi di pistola contro un bus:
paura per una famiglia
è caccia al cecchino
ROMA - Paura ieri sera, intorno alle 21.15, su un bus Atac della linea 404 centrato da tre colpi ad aria compressa esplosi da ignoti mentre il mezzo stava percorrendo via Girolamo Mechelli, nel quartiere San Basilio a Roma.

A bordo, oltre all'autista, era presente una famiglia, rimasti tutti fortunatamente illesi. A dare l'allarme il conducente che, sentiti i colpi, che hanno raggiunto la porta centrale, ha fermato poco più avanti il mezzo facendo scendere la famiglia. Sul posto sono intervenute le volanti della Polizia.


Sono al vaglio le immagini delle telecamere di videosorveglianza per risalire a chi ieri sera in via Mechelli alla periferia di Roma ha esploso alcuni colpi, probabilmente con una pistola ad aria compressa, contro un autobus di linea Roma Tpl. Paura a bordo dove, oltre all'autista, era presente una famiglia. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. La conducente, una 53enne, ha sentito i colpi e poco dopo si è fermata notando tre piccoli fori sui vetri della porta centrale e laterale. Al momento non si esclude nessuna ipotesi. Sul posto per i rilievi la polizia scientifica.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 18 Maggio 2019, 13:50 - Ultimo aggiornamento: 18-05-2019 17:50

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO