Pensionato tenta di investire con l'auto
il rivale in amore: arrestato

Pensionato tenta
di investire con l'auto
il rivale in amore: arrestato
ROMA - Un pensionato romano di 68 anni, già conosciuto alle forze dell'ordine, è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio ad Acilia. Il 12 luglio scorso l'uomo aveva aggredito il suo rivale in amore colpendolo con un martello da muratore e poi aveva anche tentato di investirlo con l'automobile.

Investito mentre fa footing muore ragazzo di 22 anni

La vittima, un 52enne residente a Dragoncello e compagno dell'ex moglie del pensionato, aveva riportato un trauma cranico e altre ferite che gli erano costate il ricovero in ospedale e una prognosi di 15 giorni. I carabinieri, intervenuti allora a seguito di una segnalazione anonima, hanno portato avanti le indagini in questo mese fino a risalire al movente passionale. A quel punto i militari hanno notificato il provvedimento di custodia cautelare in carcere al pensionato che è stato colto da ipertensione cardiaca e quindi trasportato in ambulanza all'ospedale Grassi di Ostia. Piantonato sul posto l'uomo è stato dimesso dopo poche ore di osservazione e condotto a Regina Coeli.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 22 Agosto 2019, 11:14 - Ultimo aggiornamento: 22-08-2019 11:41

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO