In cella pugile ex campione mondo
Ha derubato una donna alla stazione

In cella pugile ex campione
del mondo: ha derubato
una donna alla stazione
ROMA - Campione mondiale di boxe arrestato per furto alla stazione di San Pietro. Nella serata di ieri, i carabinieri di Roma San Pietro hanno arrestato due cittadini di nazionalità romena di 28 e 45 anni, entrambi con precedenti, dopo averli sorpresi a rubare nella borsa di una donna romana di 44 anni, in attesa al capolinea Atac della Stazione Ferroviaria San Pietro.

Ad accorgersi di quanto stava accadendo è stato un Carabiniere del Nucleo Operativo della Compagnia San Pietro, in quel momento libero dal servizio, che stava rientrando a casa dopo il turno. Il militare stava camminando nei pressi del piazzale della Stazione di San Pietro quando ha assistito alla scena del furto: i due malviventi sono riusciti a rubare dall’interno della borsa della vittima 500 euro, 3 carte di credito e un telefono cellulare.

Il Carabiniere non ha esitato ad intervenire bloccando i borseggiatori, nonostante la loro prestanza fisica, e con l’aiuto dei colleghi, allertati poco prima, sono riusciti a portarli in caserma. Poco dopo, i militari hanno appurato che il 45enne finito in manette, nel 1995, è stato campione del mondo di boxe nella categoria “pesi gallo”.  Si chiama Gheorghe Petrika Paraskiv. Il 10 giugno 1995, infatti, Petric─â Paraschiv sconfiggendo l'american Greg Richardson era diventato il primo pugile rumeno incoronato campione del mondo nella categoria supermosca.

La refurtiva è stata interamente recuperata e riconsegnata alla legittima proprietaria mentre i borseggiatori, dopo la notte trascorsa in caserma, sono stati accompagnati nelle aule del Tribunale di Roma dove il Gip, oltre a convalidarne l’arresto, ne ha disposto le misure cautelari dell’obbligo di firma e del divieto di dimora.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gioved├Č 1 Dicembre 2016, 17:47 - Ultimo aggiornamento: 01-12-2016 18:59

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO