Esplosione del Comune a Rocca di Papa
morto il delegato del sindaco

Esplosione del Comune
a Rocca di Papa, morto
il delegato del sindaco
È morto uno dei feriti coinvolti nell'esplosione del palazzo comunale di Rocca di Papa, vicino Roma, avvenuta qualche giorno fa. Si tratta di Vincenzo Eleuteri, delegato del sindaco. Ne dà notizia la Asl Roma 2. L'uomo si trovava ricoverato ai Grandi ustionati del Sant'Eugenio di Roma.

«Nella serata - scrive la Asl Roma 2 - si è spento il signor Eleuteri Vincenzo, delegato del sindaco del Comune di Rocca di Papa. La permanenza prolungata a contatto con i gas tossici del fumo e le particelle solide dell'incendio avevano determinato un grave danno alle vie respiratorie».

«Le condizioni del sindaco di Rocca di Papa rimangono gravi ma stabili mentre riguardo alle altre due persone attualmente ricoverate (al S.Eugenio di Roma, ndr), una sarà dimessa domattina mentre l'altra nella settimana». Lo rende noto la Asl Roma 2, in merito alle condizioni di salute delle persone rimaste ferite nell'esplosione del palazzo comunale della cittadina vicino Roma, avvenuta qualche giorno fa.

IL CORDOGLIO
«A nome mio e del Consiglio regionale del Lazio, esprimo profondo cordoglio per la morte di Vincenzo Eleuteri, uno dei feriti nella tragica esplosione avvenuta a Rocca di Papa». Lo scrive in una nota il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mauro Buschini. «Ci stringiamo alla famiglia e a un'intera comunità, e continuiamo a sperare perché migliori lo stato di salute degli altri feriti, in particolare per le condizioni complesse in cui versa il sindaco Emanuele Crestini».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 16 Giugno 2019, 20:47 - Ultimo aggiornamento: 16-06-2019 20:54

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO