Ristorante rifiuta il servizio a un gruppo cristiano: ​«Non sono inclusivi»

Ristorante rifiuta il servizio a un gruppo cristiano: «Sono contro il matrimonio tra persone dello stesso sesso»
Ristorante rifiuta il servizio a un gruppo cristiano: ​​«Sono contro il matrimonio tra persone dello stesso sesso»
5 Minuti di Lettura
Mercoledì 7 Dicembre 2022, 16:50

"Abbiamo sempre rifiutato il servizio a chiunque mettesse a disagio o insicuro il nostro personale e questa è stata la forza trainante della nostra decisione", si legge in un post su Instagram del Metzger Bar and Butchery, un ristorante di influenza tedesca nel quartiere di Union Hill la cui cucina è guidata dalla comproprietaria Brittanny Anderson, una veterana di programmi di cucina televisivi tra cui "Top Chef" e "Chopped". “Molti del nostro staff sono donne e/o membri della comunità LGBTQ+. Tutto il nostro personale è composto da persone con diritti che meritano dignità e un ambiente di lavoro sicuro. Rispettiamo i diritti stabiliti del nostro personale come esseri umani e ci sforziamo di creare un ambiente di lavoro in cui possano svolgere il proprio lavoro con dignità, comfort e sicurezza".

Il gruppo, la Family Foundation, avrebbe dovuto ospitare un dolce ricevimento per i sostenitori il 30 novembre, ha scritto il presidente del gruppo, Victoria Cobb, in un post sul blog descrivendo l'incidente. Circa un'ora e mezza prima dell'inizio previsto, uno dei proprietari del ristorante ha chiamato per cancellarlo, ha scritto. "Poiché il nostro vicepresidente delle operazioni ha spiegato che gli ospiti sarebbero arrivati ​​​​al loro ristorante a breve, ha chiesto una spiegazione", ha scritto Cobb. "Abbastanza sicuro, un dipendente ha cercato la nostra organizzazione e i suoi camerieri si sono rifiutati di servirci".

La Family Foundation ha sede a Richmond e sostiene "politiche basate su principi biblici". Ha fatto pressioni contro il matrimonio tra persone dello stesso sesso e il diritto all'aborto.

In un'intervista, Cobb ha affermato che da quando ha pubblicato a riguardo, ha sentito persone allarmate dalla storia e da altri ristoranti che hanno chiarito che sarebbero stati i benvenuti. "Molte persone sono indignate dal fatto che un ristorante voglia fare una cartina di tornasole alla porta", ha detto. "Tutti dovrebbero preoccuparsi che alle persone venga negato il servizio in base alla loro politica".

Nel suo post sul blog, Cobb ha paragonato il trasferimento del ristorante a stabilimenti che si rifiutavano di servire i clienti neri negli anni '50 e '60, e ha denunciato quello che ha definito un "doppio standard" da parte dei liberali che pensano che un fornaio del Colorado non dovrebbe essere autorizzato a rifiutarsi di fare una torta nuziale per una coppia dello stesso sesso.

Gli esperti legali dicono che nessuna di queste è un'analogia appropriata. Mentre è illegale discriminare qualcuno a causa della sua razza o religione, il rifiuto del ristorante ha avuto a che fare con le azioni del gruppo, ha detto Elizabeth Sepper, professore all'Università del Texas. "Riguarda le posizioni generali e le politiche che il gruppo ha assunto - non si tratta di cristiani contro non cristiani", ha detto. Secondo l'American Civil Liberties Union , DC, Seattle e le Isole Vergini proteggono specificamente le persone dal rifiuto del servizio a causa della loro affiliazione politica o ideologia.

Raggiunto telefonicamente, il co-proprietario di Metzger, Kjell Anderson, ha dichiarato che i proprietari non hanno commentato oltre al post su Instagram.

I ristoranti hanno fatto notizia per aver contestato la politica dei loro clienti. A Sarah Sanders, allora addetta stampa della Casa Bianca e ora governatore eletto dell'Arkansas, è stato chiesto di lasciare il Red Hen a Lexington, in Virginia, nel 2018. La proprietaria del ristorante, Stephanie Wilkinson, ha scritto che pensava che Sanders fosse " una persona le cui azioni al servizio del nostro Paese abbiamo sentito violare gli standard fondamentali dell'umanità. E un giudice nel 2018 si è schierato con un bar di New York che ha espulso un cliente per aver indossato un cappello "Make America Great Again" a sostegno del presidente Donald Trump.

Se il passato è il prologo, è probabile che la mossa di Metzger - che è stata segnalata per la prima volta da Virginia Business - gli porti sia critiche che sostegno. Wilkinson ha descritto le conseguenze dell'incidente con Sanders - che ha fatto notizia in tutto il mondo - come intense. Le sue linee telefoniche sono state violate, lei e il suo staff avevano informazioni private su di loro pubblicate online e molti di loro hanno ricevuto minacce di morte. Le persone si sono rivolte a Yelp, lasciando false recensioni negative e hanno fatto prenotazioni che non avevano intenzione di mantenere. Ma Wilkinson ha detto che le persone hanno anche mostrato il loro sostegno guidando da miglia di distanza e donando a enti di beneficenza locali.

A partire da martedì, la pagina Yelp di Metzger è stata bloccata ed è stato aggiunto un "avviso di attività insolita". "Questa attività ha recentemente ricevuto una maggiore attenzione da parte del pubblico, il che spesso significa che le persone vengono su questa pagina per pubblicare le loro opinioni sulle notizie", si legge nell'avviso. "Anche se non prendiamo posizione in un modo o nell'altro quando si tratta di questo incidente, abbiamo temporaneamente disabilitato la pubblicazione di contenuti su questa pagina mentre lavoriamo per verificare se il contenuto che vedete qui riflette le effettive esperienze dei consumatori piuttosto che i recenti avvenimenti”.

Il ristorante e la fondazione hanno utilizzato l'interesse per l'evento per raccogliere fondi. Sabato Metzger ha pubblicato l'immagine di un cocktail a base di bourbon soprannominato "Cracks in the Foundation" e ha detto che avrebbe donato i profitti della sua vendita a Equality Virginia, un gruppo che sostiene i diritti LGBTQ. "Siamo molto grati ai nostri numerosi ospiti e vicini per il loro supporto negli ultimi giorni!" leggi il post di Instagram. "Per ringraziarti, questa sera doneremo tutti i proventi di questo cocktail a @equalityva!"

E nel suo post sul blog che descrive l'incidente, anche la Family Foundation ha chiesto donazioni. "Prenderai in considerazione una donazione oggi per sostenere i nostri sforzi per garantire che nessun virginiano debba mai preoccuparsi di vedersi rifiutare un semplice pasto a causa delle sue convinzioni religiose?" il post letto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA