Ricette in bianco e confezioni senza
fustelle, la truffa di medico e farmacista

Venerdì 22 Dicembre 2017
L'interno di una farmacia
Confezioni di farmaci prive delle   fustelle adesive a lettura ottica ed alcune ricette mediche senza prescrizioni, ma con timbro e firma autografa di un medico di base. Le hanno sequestrati i Carabinieri del Nas in una farmacia.

L’ipotesi investigativa dei militari, corroborata dal materiale probatorio sequestrato, è quella del concorso del farmacista e del medico nel reato di truffa aggravata ai danni del servizio sanitario nazionale, in quanto le ricette  in bianco firmate dal medico e i farmaci privi di fustelle sarebbero servite al titolare della farmacia per ottenere indebiti rimborsi dal servizio sanitario regionale.

Sul farmacista e il medico coinvolti non vengono forniti dagli investigatori altri particolari.  Ultimo aggiornamento: 12:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA