Rapina la farmacia e poco dopo viene arrestato. Il disappunto agli agenti: «Addio derby»

Sabato 25 Gennaio 2020 di Marco De Risi
Rapinatore romanista agli agenti che lo arrestano: «Addio derby»

«Addio Derby». Si è rivolto così alla polizia che l’ha arrestato nella sua abitazione a Pietralata, un rapinatore di 40 anni, romanista, che poco prima aveva fatto un colpo alla farmacia di largo Beltramelli, all’inizio di via Tiburtina. Il bandito, che secondo gli inquirenti, non è nuovo a rapine a mano armata, ha agito con scaltrezza indossando un casco integrale e, armato di coltello, ha fatto irruzione verso le 19 di ieri, nella farmacia prendendo in ostaggio clienti e farmacisti. Poi, la fuga con 1500 euro in contanti.



Ad intervenire è stata una pattuglia del commissariato Sant’Ippolito che conosce il bandito, acceso tifoso romanista, ma anche pregiudicato. Nonostante il casco, gli agenti si sono resi conto che, appunto, il malvivente è una loro vecchia ”conoscenza”. Subito sono andati a casa sua, trovando il bottino. Ed il rapinatore ha accettato di essere arrestato ma mentre veniva portato in carcere si è anche sfogato sotto il lato umano.
«Questa volta il derby lo vedo in carcere».

Ultimo aggiornamento: 13:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA