Ragazzo ucciso a coltellate dopo lite
in piazza: arrestato il vicino di casa

Mercoledì 28 Agosto 2019
Ragazzo ucciso a coltellate dopo una lite in piazza: la polizia arresta il vicino di casa

BOLOGNA - Un ragazzo di 28 anni, Nicola Rinaldi, bolognese, è stato ucciso a coltellate durante una lite in strada, poco prima di mezzogiorno in via Frati, alla periferia di Bologna. La Polizia ha già individuato e fermato il presunto autore dell'omicidio, un uomo di 58 anni, anch'egli bolognese, vicino di casa della vittima.

Ragazzo 20enne si barrica in casa e minaccia il padre col coltello



Polizia e ambulanza sono intervenuti dopo una chiamata al 118, che segnalava la presenza di una persona a terra gravemente ferita, ma all'arrivo dei soccorritori e degli agenti il 28enne era già morto. Al presunto assassino, i poliziotti sono arrivati quasi subito, grazie ad alcune testimonianze raccolte sul posto. Vittima e aggressore, entrambi conosciuti alle forze dell'ordine, erano vicini di casa e avrebbero litigato per futili motivi.

Ultimo aggiornamento: 15:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA