Pranzo e cenone di Natale e Capodanno, le regole anti-Covid: brindisi vietati e no a vassoi comuni, asciugamani singoli

Pranzo e cenone di Natale e Capodanno, le regole anti-Covid: brindisi vietati e no a vassoi comuni, asciugamani singoli
2 Minuti di Lettura
Sabato 12 Dicembre 2020, 09:35

Pranzo e cenone di Natale ecco le regole anti-Covid: brindisi vietati e no a vassoi comuni. Sarà un Natale particolare con regole da seguire ben stringenti che arrivano agli esperti per dimunire il rischio di contagio da coronavirus. L'obiettivo è evitare assembramenti anche casalingh durante le feste.

COME FARE

Scambio di regali: deve essere rapido, magari con un tavolo comune per i pacchi e senza incontri ravvicinati.

A tavola per i piatti evitare le portate comuni e vietati i brindisi con i cin cin ravvicinati e a rischio contagio. Anche i classici vassoi comuni per il cibo sono vivamente sconsigliati.

In bagno obbligo di asciugami separati per gli ospiti. Oguno deve avere il suo senza scambio.

Nel salone di casa importante l'aereazione e il ricambio d'aria ogni mezz'ora con l'apertura delle finestre.

GLI SPOSTAMENTI: COSA CAMBIA

Il via libera agli spostamenti in Italia nei giorni di Natale, Santo Stefano e 1° gennaio è quasi cosa fatta. Anche se verranno stabiliti dei limiti abbastanza restrittivi e non pare sia possibile viaggiare da Nord a Sud: la deroga potrebbe essere concessa in base ai chilometri da percorrere per raggiungere i familiari in un altro centro, oppure solo ai Comuni limitrofi con meno di cinquemila abitanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA