Sui monitor in centro passa un video porno: turisti divertiti e indignati. «Preso il responsabile, è un ventenne»

Martedì 3 Dicembre 2019
Sui monitor in centro passa un video porno: turisti divertiti e indignati. «Preso il responsabile, è un ventenne»

SANTA MARGHERITA LIGURE - Una scena assurda, nel centro di Santa Margherita Ligure, una delle località liguri più belle e visitate, luogo turistico per eccellenza: sabato sera intorno alle 23.30 due monitor informativi che si trovano in centro hanno iniziato all’improvviso a trasmettere immagini pornografiche. Donne nude, scene decisamente esplicite, che hanno lasciato di sasso i passanti.

LEGGI ANCHE:
Pesaro, film hard con Valentina Nappi girato in città usando un cellulare

Film porno trasmesso per due ore nel negozio di sport, l'azienda: «Colpa di un attacco hacker»

Come documenta un video che ha fatto il giro di Twitter, in parecchi se ne accorgono: qualcuno è divertito, qualcuno indignato per il porno, una signora - dietro il telefonino - si arrabbia parecchio. «Ci sono i bambini che passano qua», dice più volte. «Son fuori di testa sti qua, non è mica normale. Non ci posso credere. Se n’è accorta mia figlia, mi ha detto ma cos’è sta roba?».

I due monitor sono stati poi coperti in attesa dell'intervento di ripristino avvenuto già nella mattinata successiva. «Si tratta - spiega il sindaco Paolo Donadoni all'Adnkronos - di totem di una società privata, passano pubblicità, informazioni turistiche. Sono collegati alla luce pubblica e non li gestiamo noi, li abbiamo resi inoffensivi e richiesto l'intervento. Non sappiamo ancora se siano stati hackerati o meno».

PRESO UN VENTENNE Nella giornata di ieri però, dopo un’inchiesta lampo, è stato individuato il responsabile: è un giovane di vent’anni, che ha ammesso le sue colpe scusandosi della ‘bravata’. Il giovane è stato smascherato grazie alle telecamere di videosorveglianza, che lo hanno beccato mentre procedeva con la manomissione dei monitor: il responsabile verrà sanzionato.

Ultimo aggiornamento: 17:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA