La polizia ferma un'auto, ma è a guida autonoma: gli agenti spiazzati e confusi

La polizia ferma un'auto, ma è a guida autonoma: gli agenti spiazzati e confusi
La polizia ferma un'auto, ma è a guida autonoma: gli agenti spiazzati e confusi
2 Minuti di Lettura
Martedì 12 Aprile 2022, 15:03

Una scena esilarante, che ha sopreso i presenti e poi ha fatto il giro del mondo. Alcuni agenti di polizia, durante alcuni controlli, hanno intimato l'alt ad un'auto che circolava a fari spenti. La vettura ha regolarmente accostato, ma poi i poliziotti sono rimasti decisamente spiazzati.

Quell'auto, infatti, era a guida autonoma e non c'era alcun conducente con cui parlare. Poi, all'improvviso, l'auto riparte ma si ferma poco dopo, accostando di nuovo. È accaduto qualche giorno fa a San Francisco: la vettura, una Cruise, è prodotta dalla tech company controllata dalla General Motors. Questo genere di auto a guida autonoma fanno parte di un servizio di robotaxi: la vettura fermata era probabilmente in fase di collaudo, essendo il servizio partito da poco più di un mese.

Alla fine, la stessa compagnia Cruise ha deciso di precisare: «Nessun problema: la vettura si è fermata all'alt della polizia e poi si è spostata nel luogo più sicuro per il traffico, tutto come previsto. Ora lavoreremo a stretto contatto con il Dipartimento di polizia per una migliore sinergia e per un approccio ottimale con i nostri veicoli a guida autonoma».

© RIPRODUZIONE RISERVATA