Passeggiano sulla Majella, spaventati dalla fauna si perdono nei boschi: soccorsi due escursionisti

Lunedì 14 Settembre 2020
Passeggiano sulla Majella, spaventati dalla fauna si perdono nei boschi: soccorsi due escursionisti

Erano partiti da Fonte Tettone diretti all’Eremo di Santo Spirito, due escursionisti residenti sul versante pescarese della Majella, un uomo di 55 anni e una donna di 49 anni. Ma lungo il suggestivo sentiero, immerso nella faggeta del Parco della Majella, i due escursionisti hanno sentito dei rumori provenire dalla ricca fauna selvatica che popola l’area, in cui vivono lupi, caprioli e cervi. Spaventata, la donna ha iniziato a correre e così i due turisti si sono ritrovati fuori sentiero, nel bel mezzo del bosco, con il sole che stava per volgere al tramonto. Hanno dunque allertato il Soccorso alpino e speleologico, che si è immediatamente messo sulle loro tracce, grazie anche alla posizione inviata dai due con il cellulare. Localizzati gli escursionisti, i tecnici del soccorso alpino li hanno guidati, facendoli dirigere verso la montagna e riportandoli sul sentiero, dove poi sono stati recuperati. I due escursionisti erano illesi, ma solo un po’ spaventati per l’accaduto.

LEGGI ANCHE: Nuota a trenta metri dalla riva, gli prende un attacco di panico e rischia di annegare. Salvata in extremis

LEGGI ANCHE: Cade su un sentiero, trauma facciale. La donna raggiunta dai pompieri e portata via in eliambulanza

Ultimo aggiornamento: 10:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA