Colto da malore mentre passeggia sulla riva, 58enne muore davanti ai bagnanti

Giovedì 22 Luglio 2021 di Paola Pennella
Colto da malore mentre passeggia sulla riva, 58enne muore davanti ai bagnanti

Stava passeggiando tranquillamente in riva al mare a Pescara quando si è accasciato sotto gli occhi delle poche persone presenti in spiaggia intorno alle nove. Un orario ancora tranquillo, senza il grande affollamento che caratterizza la tarda mattinata e il primo pomeriggio. Paolo Prosperi, cinquantottenne di Pescara, è morto ieri mattina in spiaggia, all’altezza dello stabilimento Croce del Sud. Un malore improvviso di cui si sono accorte alcune signore, che sono intervenute per aiutarlo, lo hanno sostenuto per consentirgli di sollevarsi e lo hanno accompagnato a sedersi sotto uno degli ombrelloni più vicini. Ma l’uomo, nonostante l’aiuto ricevuto, era visibilmente in difficoltà, così si è deciso di allertare subito i soccorsi. Quando l’ambulanza medicalizzata del 118 è arrivata sul posto, però, Prosperi era già in arresto cardiaco. I sanitari hanno tentato tutte le manovre di rianimazione possibili, ma il cuore dell’uomo non ha risposto. E’ stato anche utilizzato il defibrillatore, ma purtroppo senza riuscire ad ottenere risultato alcuno. Nonostante il pronto intervento delle persone presenti e dei sanitari l’uomo non si è ripreso. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA