Grandi eventi, cinque arresti della Finanza a Pescara: coinvolti l'ex assessore Cuzzi, Di Pietrantonio e Di Carlo del Pd con due imprenditori

Giacomo Cuzzi, ex assessore ai grandi eventi di Pescara
Giacomo Cuzzi, ex assessore ai grandi eventi di Pescara
1 Minuto di Lettura
Giovedì 9 Luglio 2020, 09:35 - Ultimo aggiornamento: 10:22
Clamorosi sviluppi a Pescara dell'inchiesta della guardia di finanza sull'organizzazione dei grandi eventi del Comune nella passata amministrazione di centrosinistra. I finanzieri del Comando provinciale di Pescara, su delega della Procura della Repubblica di Pescara, hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di cinque soggetti tra politici ed imprenditori, coinvolti in un’attività di corruzione, turbativa d’asta, finanziamenti illeciti e assunzioni clientelari. Tra questi ci sarebbero l'ex assessore ai grandi eventi Giacomo Cuzzi, il segretario cittadino del Pd Moreno Di Pietrantonio e l'ex assessora e consigliera comunale Pd Simona Di Carlo, che da questa mattina si trovano ai domiciliari.
I dettagli dell’operazione verranno illustrati nel corso di una conferenza stampa in programma alle ore 10,30 di oggi nell’ufficio del Procuratore della Repubblica di Pescara, dal procuratore capo Massimiliano Serpi e dal comandante provinciale della Guardia di Finanza di Pescara, colonnello Vincenzo Grisorio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA