Perugia choc, bambino di un anno in ospedale in fin di vita: ipotesi maltrattamenti. La madre: «Soffocava, l'abbiamo scosso»

Lunedì 16 Maggio 2022
Perugia, bambino di un anno in ospedale in condizioni disperate: indagini in corso

Un bambino di un anno è stato ricoverato all'ospedale di Perugia dopo essere giunto in pronto soccorso in arresto cardiaco e in ipotermia. Indagini in corso sulla vicenda, con gli investigatori che non escludono l'ipotesi di maltrattamenti in famiglia. La madre, secondo quanto riporta il sito del Messaggero, avrebbe detto che il figlio «soffocava, è per questo che l'abbiamo scosso».

 

 

Sul piccolo sono state infatti riscontrate anche alcune lesioni di natura non ancora chiara. Secondo quanto risulta, è stata avviata un'indagine per chiarire quanto successo e il sospetto è che il bambino possa essere stato vittima di maltrattamenti. Gli inquirenti - coordinati dalla Procura del capoluogo umbro - non escludono comunque al momento alcuna ipotesi.

 

Il bambino è stato portato in ospedale, non è chiaro da chi, avvolto in una coperta inzuppata d'acqua. La madre avrebbe quindi riferito ai medici che il figlio avrebbe rischiato di soffocare dopo avere mangiato un biscotto e di avergli gettato dell'acqua fresca addosso. Secondo quanto risulta all'ANSA, l'inchiesta dovrà accertare tra l'altro l'ipotesi dei maltrattamenti. Ora il bimbo è ricoverato nel reparto di terapia intensiva neonatale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA