«Non ci avete invitato al matrimonio»: padre e figlio accoltellano lo sposo durante la serenata

Arrestati padre e figlio per aver accoltellato lo sposo: «Non abbiamo ricevuto l'invito al matrimonio»
Arrestati padre e figlio per aver accoltellato lo sposo: «Non abbiamo ricevuto l'invito al matrimonio»
2 Minuti di Lettura
Giovedì 14 Luglio 2022, 16:48

CORATO - Accoltella il fratello per il mancato invito al matrimonio. Un uomo di 45 anni e il figlio di 19, entrambi residenti a Corato (Bari), sono stati arrestati dai Carabinieri - per aver fatto irruzione a casa della sposa durante la serenata prima delle nozze - con l'accusa di tentato omicidio in concorso. 

L'episodio risale alla notte del 30 giugno e secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, i due si sarebbero presentati dinanzi alla casa della futura sposa del fratello con l'obiettivo di cominciare una rissa: il figlio 19enne ha iniziato ad aggredire fisicamente lo zio con calci e pugni per poi accoltellare anche il suo futuro cognato perforandogli un polmone. Il tutto è successo sotto gli occhi sconvolti dei membri delle due famiglie che si erano riunite per festeggiare la vigilia del lieto evento.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Corato e di Molfetta. Le vittime dell'aggressione, in pericolo di vita per le ferite inferte dai fendenti, sono state ricoverate al Policlinico di Bari e all'ospedale di Andria: dopo il ricovero in prognosi riservata, se la sono cavata con una prognosi di 30 giorni.

Inoltre pare che la sera prima delle nozze, i due aggressori avrebbero appiccato un incendio accanto alla vettura del padre della futura sposa. Si attende ora il processo per i due aggressori padre e figlio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA