Esame della patente con risposte
via bluetooth: due indiani nei guai

Giovedì 24 Maggio 2018 di Marina Lucchin
Esame della patente con risposte via bluetooth: due indiani nei guai

PADOVA - Blitz dei carabinieri alla Motorizzazione Civile di Padova, durante una sessione di esami di teoria per la patente. Su richiesta degli esaminatori, sono dovuti intervenire i Carabinieri: giunti sul posto sono stati ragguagliati sulla situazione da un funzionario della motorizzazione che, passando vicino alle postazioni di due candidati indiani che stavano sostenendo la prova, ha notato l'utilizzo di trucchetti informatici.

Usavano infatti un file audio che leggeva loro le domande, ha percepito rumori e suoni come se si sovrapponesse un'altra voce. A quel punto, finita la prova, i Carabinieri intervenuti hanno preso in disparte i due extracomunitari i quali, prima hanno consegnato entrambi due telefoni cellulari, e poi dopo essersi tolti le cuffie audio usate per sostenere la prova di esame, un piccolo auricolare bluetooth, modificato ad hoc per l’occorrenza dal quale qualcuno gli suggeriva le risposte.

I due sono stati denunciati per truffa aggravata e gli sono stati sequestrati i telefoni e gli auricolari. Ora le indagini dovranno identificare che fosse dall’altra parte.

Ultimo aggiornamento: 12:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA