Il vicino parcheggia male l'auto, lui
prende la mazzetta e gliela sfascia

Lunedì 18 Marzo 2019
PADOVA - Sfascia l'auto parcheggiata male del vicino di casa con una mazzetta dopo un furibonda lite. Così violenta che sono dovuti intervenire anche i carabinieri della stazione di Padova Principale del luogotenente Giovanni Soldano. Risultato? Un conto salato dal carrozziere e una denuncia per il reato di danneggiamento e porto di armi o oggetti atti ad offendere per il furibondo inquilino che, rpeso dall'ira, è passato dalle parole ai fatti e ha distrutto l'auto di un altro inquilino, reo, a suo dire, di aver parcheggiato la macchina in un posto che impediva il passaggio agli altri residenti. 
È successo sabato mattina in via Gattamelata nel parcheggio del palazzo al civico 78, a due passi dall'Istituto oncologico veneto. 
 
Già in mattinata i due erano stati sentiti litigare furiosamente dagli altri inquilini. Ma poi la situazione è degenerata fino all'atto vandalico. A.F. italiano di 47 anni aveva iniziato a inveire 
contro un altro residente dello stesso palazzo. Lo accusava di aver parcheggiato così male la sua macchina, una Ford S Max nera, che impediva a lui e anche ad altri condòmini di entrare e uscire dal cortile. Dopo un vivace scambio di battute pesanti, il 47enne è andato a prendere una mazzetta da muratore, una specie di grosso martello, con cui ha frantumato le luci posteriori e anteriori del veicolo. Poi si è accanito anche contro il vetro posteriore. Danni per centinaia di euro. I carabinieri hanno denunciato l'uomo e gli hanno sequestrato anche la mazzetta.  Ultimo aggiornamento: 19:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA