Due fratelli precipitano in un silos pieno di mangime: uno muore, l'altro è grave

Giovedì 3 Settembre 2020
Cuneo, due operai precipitano in un silos pieno di mangime, uno muore l'altro è grave in ospedale

Tragedia a in un'azienda agricola di Cavallermaggiore nel cuneese. Questa mattina due operai, impegnati nella verifica di un silos alto una quarantina di metri, riempito ieri sera con mangime per animali, sono caduti all'interno dopo essere svenuti a causa delle forti esalazioni. Uno dei due, Davide Gennaro di 22 anni, è morto nonostante i tentativi dei sanitari del 118 di rianimarlo. 

Gravissimo il collega di 25 anni, D.N.F., che è stato trasportato in codice rosso all'ospedale di Savigliano. A dare l'allarme è stato il padre dei due giovani, impegnati in una ispezione del silos, titolare dell'azienda agricola. Sul posto stanno ancora operando i vigili del fuoco di Saluzzo, Savigliano, Cuneo e Alba, anche con il Nucleo Saf (speleo alpino fluviale), intervenuti sul posto con l'équipe medica del 118, i carabinieri e lo Spresal dell'Asl Cn1.

Ultimo aggiornamento: 12:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA