Usa, uccide e taglia a pezzi la nonna
90enne: «L'ho fatto in nome di Gesù»

Uccide e taglia a pezzi
la nonna 90enne
«L'ho fatto in nome di Gesù»
di Alix Amer
Uccide la nonna e poi la fa a pezzi. Prima l'ha colpita, poi ha aspettato che morisse e infine ha sezionato il corpo.  Naythen Aubain, 29 anni di Utica,  capoluogo della contea di Oneida (New York), lunedì sera, ha condiviso un video su Facebook che lo immortala mentre trascina quello che sembra essere un corpo in fondo a una strada vicino alla sua abitazione. La polizia ha dichiarato che Aubain "non solo ha tagliato a pezzi la nonna Katherine Aubain di 90 anni" ma è anche accusato di aver ucciso l'amica Jane Wentka di 87. Nel filmato postato su internet si vede chiaramente ad un certo punto il ragazzo mentre carica un corpo sulla sua auto (ma non è chiaro quale delle due donne era chiusa nel sacco nero). Aubain ha spiegato: "L'ho fatto. L'ho tagliata a pezzi... e farò a pezzi chiunque offenda Gesù". Il sergente, Michael Curley, ha spiegato che la nonna si è difesa a lungo prima di essere uccisa. E ha anche sottolineato al CnyCentral: "C'erano vari punti nella casa al primo piano che indicavano una lotta e un oggetto contundente usato per colpirla". Aubain era in libertà vigilata fino al 2020 dopo aver scontato cinque anni di prigione dal 2008 al 2013 per furto. Ma ora le porte del carcere si sono chiuse dietro di lui per sempre.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 11 Gennaio 2019, 16:17 - Ultimo aggiornamento: 11-01-2019 16:19

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO