Non ha soldi per la stampa: il curriculum
scritto a mano commuove il web

Non ha soldi per la stampa
Il curriculum scritto a mano
commuove il web
Una storia decisamente commovente, rivelata da un post diventato virale: ha fatto il giro del mondo la vicenda di un ragazzo di 21 anni, povero e disoccupato, che sta cercando disperatamente lavoro.

Maddie McCann, il doppio dramma dei genitori: «Nessuno fa più donazioni per sostenere le ricerche»
Maurizio Mattioli, la moglie morta dopo 7 anni di sofferenza. In lacrime a Storie Italiane



Come riporta Clarin.com, Carlos, questo il nome del giovane argentino che sta cercando un lavoro per sbarcare il lunario, si era presentato in un edificio commerciale nel centro di Cordoba, la sua città. Il ragazzo, che ha brevi esperienze lavorative alle spalle, si era rivolto ad una receptionist, chiedendo se l'azienda fosse alla ricerca di personale. «Al momento no, ma puoi lasciarci il tuo curriculum vitae», gli aveva spiegato la donna.

A questo punto, la grande sorpresa. Il giovane ha tirato fuori un quaderno ed ha iniziato a scrivere il proprio curriculum a mano, per poi strappare il foglio e lasciarlo a Eugenia Lopez, la receptionist. «Non ho i soldi neanche per stamparlo, per prendere l'autobus fin qui ho dovuto chiedere dei soldi in prestito a mia nonna», aveva dichiarato Carlos.

Evidentemente commossa, Eugenia ha postato la foto del cv scritto a mano dal ragazzo su Facebook: il post, diventato virale, ha fatto sì che in molti abbiano saputo la triste vicenda di questo povero, ma volenteroso giovane. E in pochi giorni il 21enne ha ricevuto diverse offerte di lavoro da imprenditori che sono rimasti evidentemente colpiti dalla sua storia. Eugenia, dopo aver saputo la bella notizia, ha commentato così: «Mia madre mi ha insegnato a tentare di aiutare chi ne ha bisogno. Ringrazio lei e Dio per avermi dimostrato che con un solo granello di sabbia si può rendere felice qualcuno, anche se non sappiamo niente di lui».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 24 Settembre 2018, 14:06 - Ultimo aggiornamento: 24-09-2018 17:15

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO