In sei milioni senza regali sotto l'albero. In Italia si allargano le disuguaglianze economiche, ma è anche gara alla solidarietà

Martedì 24 Dicembre 2019
In sei milioni senza regali sotto l'albero. In Italia si allargano le disuguaglianze economiche, ma è anche gara alla solidarietà

Questo Natale saranno 6 milioni gli italiani senza regali a causa delle difficoltà economiche. Nel Paese aumenta l forbice che divide le fasce della popolazione benestanti e quelle a rischio povertà. È quanto rivela l'analisi Coldiretti-Ixè, che sottlinea la situazione di difficoltà in cui si trovano molte famiglie.

La nota più dolente è rappresentata dai 2,7 milioni di persone che, 
a quanto riportano i dati dell'Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (Agea), nel 2019 sono dovuti ricorrerere ad un aiuto per procurarsi da mangiare. «Tra le categorie più deboli degli indigenti si contano 453mila bambini di età inferiore ai 15 anni, quasi 197mila anziani sopra i 65 anni e circa 103mila senza fissa dimora».

«Contro la povertà - continua la Coldiretti - scatta la solidarietà con oltre un italiano su due (48%) che ha scelto di partecipare ad iniziative per aiutare i più bisognosi durante il Natale secondo l'indagine Coldiretti/Ixè». La Coldiretti insieme a Campagna Amica si è fatta promotrice nei mercati degli agricoltori a chilometri zero dell'iniziativa «La Spesa sospesa» che, sul modello del «caffè sospeso» campano dove al bar si lascia pagato un caffè per il cliente che verrà dopo, offre la possibilità ai consumatori di fare una donazione libera grazie alla quale acquistare prodotti a favore dei più bisognosi, .

Ultimo aggiornamento: 25 Dicembre, 11:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA