Muore di Covid a 29 anni: non era vaccinata. Era in quarantena a casa con il compagno

Lunedì 16 Agosto 2021
Viareggio, muore di Covid a 29 anni: non era vaccinata

VIAREGGIO - Morire di Covid a 29 anni. È successo in Toscana, a Viareggio e precisamente a Torre del Lago. Una ragazza di 29 anni è morta improvvisamente poco prima delle 14 di Ferragosto al pronto soccorso del Versilia. Si trovava in quarantena per Covid in casa con il compagno. Negli ultimi cinque giorni però era sopraggiunta un'infiammazione. All’arrivo in ospedale i sanitari hanno immediatamente constatato che la giovane era in arresto cardio respiratorio. Sottoposta a rianimazione cardiopolmonare nell’area Covid del pronto soccorso per circa un’ora, non ha mai ripreso coscienza né attività cardiaca e respiratoria. Ora bisogna capire a quali complicanze esatte è andata incontro la ragazza che non risultava vaccinata. 

Muore di Covid a 29 anni: non era vaccinata

La morte su cui ora ci saranno accertamenti, fra i quali anche l'autopsia, potrebbe essere dovuta a complicanza acuta cardio-respiratoria indotta dal coronavirus che si era manifestata negli ultimi 5 giorni con febbre e disturbi respiratori. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA