Aereo impatta con un drone in fase
di atterraggio: panico a bordo

Domenica 8 Gennaio 2017
Aereo impatta con un drone in fase di atterraggio: panico a bordo

ROMA - Un rumore acuto, l'aereo che traballa a mezz'aria e le urla dei passeggeri. Sono stati attimi di paura quelli vissuti su un volo della Linhas Aereas de Moçambique che, secondo i primi rapporti, è stato colpito da un drone mentre era in fase di avvicinamento alla pista di atterraggio.

Il Boeing 737, con 86 passeggeri a bordo, era partito dall'aeroporto di Maputo, diretto a Tete, quando è entrato in collisione con il velivolo privo di pilota: l'impatto ha provocato un tremendo frastuono che ha immediatamente seminato il panico a bordo. Il comandante, che ha subito pensato a un bird strike, ha mantenuto il sangue freddo ed è riuscito a portare a terra il Boeing senza alcuna conseguenza per le persone a bordo. L'aereo ha riportato pesanti danni al muso, ma solo quando è arrivato sulla pista ci si è resi conto che non poteva essersi trattato di un impatto con uno stormo di uccelli: a confermarlo, tra l'altro, c'è la totale assenza di sangue e piume sulla fusoliera.
 

 

Al momento, secondo i primi rapporti, l'aereo è stato colpito da un drone, ma la circostanza non è stata ancora confermata dalla compagnia aerea, che sta effettuando ulteriori accertamenti limitandosi a parlare di un «impatto con un oggetto esterno». La Mozambique’s Institute of Civil Aviation sta investigando sull'incidente, tuttavia, nonostante non ci sia ancora la conferma ufficiale, tutti gli elementi portano alla conclusione che a provocare il danno sia stato proprio un drone.

«Prendiamo questo rapporto sul serio - si legge in un comunicato della Drone Manufacturers Alliance - Le nostre aziende sono pronte ad offrire assistenza alle autorità aeronautiche del Mozambico per le indagini su questo incidente. Da parte nostra noi continuano a educare i nostri utenti a usare i droni nella maniera più corretta».

Ultimo aggiornamento: 17:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA