Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Muore per malore improvviso:
15 giorni fa stessa sorte per suo padre

Muore per malore improvviso: 15 giorni fa stessa sorte per suo padre
di Paola Treppo
1 Minuto di Lettura
Domenica 5 Agosto 2018, 14:44 - Ultimo aggiornamento: 6 Agosto, 11:03
TARVISIO (Udine) - Sono morti uno ddpo l'altro. In  appena quindici giorni, la morte improvvisa ha falciato, dopo il padre, anche il figlio: Michele Volpe, 45 anni, di Tarcento,  è morto, fulminato da un malore fatale vicino a Forcella Nabois, nel Gruppo del Jof Fuart, nelle Alpi Giulie, nel comune di Malborghetto, a Valbruna, nella tarda mattinata di oggi, domenica 5 agosto. Inutili i tentativi di rianimazione. La salma è stata recuperata dal Soccorso Alpino.

Michele era in montagna con l'amica Angela. Appena 15 giorni fa aveva perso il padre, Adriano, di 72 anni, colonna degli alpini, anche lui colpito improvvisamente da un malore fatale. I due erano molto popolari in paese e Tarcento è in lutto.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA