Gli cade il letto sulla testa, Alessandro
muore a 8 anni dopo 7 giorni di agonia

Mercoledì 14 Agosto 2019
Gli cade il letto sulla testa, Alessandro muore a 8 anni dopo 7 giorni di agonia
Gli era caduto parte del letto della sua cameretta sulla testa, Alessandro non ce l'ha fatta: è morto a 8 anni dopo 7 giorni di agonia in ospedale. Il piccolo Alessandro Liberti è morto dopo una settimana di ricovero in gravi condizioni in ospedale, dopo essere stato colpito da un incidente domestico il 7 agosto scorso a Follonica, in provincia di Grosseto, con il letto che accidentalmente gli era caduto sulla testa.


 




La madre lo trovò così privo di sensi e chiamò i soccorsi. I medici del 118 tentarono di rianimarlo, poi fu deciso il trasferimento al Meyer di Firenze. Ma, nonostante le cure in ospedale, per il bimbo non c'è stato niente da fare. A Follonica il sindaco Andrea Benini ha proclamato il lutto cittadino per domani.

Alessandro Liberti, secondo una prima ricostruzione, era nella sua cameretta quando, forse per raccogliere qualcosa, ha deciso di infilarsi sotto al letto. La rete del lettino non avrebbe retto e, con il peso del materasso, ha schiacciato il bimbo, piombandogli sulla testa del bambino. Il bimbo è stato trovato svenuto dalla mamma dopo alcuni minuti, poi la corsa in ospedale a Firenze, dove, dopo una settimana, il piccolo è morto.

 
Alessandro Liberti fino allo scorso anno giocava a hockey nel Follonica Hockey, di cui il nonno, Antonio Mazzini, è allenatore. Su Facebook il messaggio di cordoglio della società sportiva per la scomparsa del bimbo.

  Ultimo aggiornamento: 19:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA