Stroncato a 45 anni titolare di una nota birreria e papà di una bimba

Martedì 13 Ottobre 2020 di Filippo De Gaspari
Simone Rossi, morto a 45 anni

SANTA MARIA DI SALA Papà stroncato dalla malattia a 45 anni: lascia la moglie e una bambina di neppure due anni. Dolore e cordoglio a Stigliano per la prematura scomparsa, nelle prime ore di sabato, di Simone Rossi, titolare della nota birreria Brenthaus a Vigodarzere, nel Padovano, ma residente con la moglie Pamela e la figlioletta nella piccola frazione salese. Da poco meno di un anno Simone lottava contro un male incurabile, contro cui nulla ha potuto, nonostante le cure premurose dei medici, l'amore della famiglia e la vicinanza degli amici. Della gravità della situazione molti che conoscevano Rossi per il suo lavoro, sempre a contatto con il pubblico, non erano neppure a conoscenza, nonostante negli ultimi mesi fosse costretto a casa. Origini liguri, 45 anni compiuti lo scorso luglio, Simone Rossi nella sua birreria non ci lavorava solamente: lui era l'immagine, il cuore del Brenthaus, dove sapeva coniugare professionalità a grande passione per le birre e la cucina. Lo chiamavano il gigante buono per la sua stazza e quel suo carattere affabile che lo rendevano gradito a tutti: simpatia e sorrisi erano il miglior benvenuto per i clienti del locale. Prima di aprire la birreria con alcuni amici, tre anni fa circa, aveva lavorato al Mojito, storico locale sulla Noalese, a Mellaredo di Pianiga.

IL DOLORE DEI COLLEGHI Sabato, arrivata la notizia che Simone si era spento, i colleghi lo hanno salutato a modo loro, con una foto del primo giorno di lavoro per creare il Brenthaus, un'idea che è diventata il punto di riferimento per tanti clienti di due province, com'è poi avvenuto. «Ancora una volta hai spiazzato tutti - dicono - lasciandoci senza fiato. In questa foto eri al primo giorno di lavoro per creare il Brenthaus', il nostro sogno, la nostra avventura: siamo senza parole per descrivere le emozioni che ci attraversano. Un abbraccio forte da tutti noi. Oltre alla moglie Pamela, originaria di Martellago, e alla loro bambina, Simone lascia i genitori e tanti amici. I funerali si terranno domani, mercoledì, alle 15, in chiesa a Stigliano, poi la salma procederà verso il crematorio di Spinea.

Ultimo aggiornamento: 11:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche