Malore dopo un boccone di burrito al ristorante: i camerieri si rifiutano di chiamare i soccorsi e il 19enne muore

Gli amici hanno provato a recuperare il farmaco salva vita del ragazzo, ma purtroppo non sono riusciti ad arrivare in tempo

Malore dopo un boccone di burrito al ristorante: i camerieri si rifiutano di chiamare i soccorsi e il 19enne muore
Malore dopo un boccone di burrito al ristorante: i camerieri si rifiutano di chiamare i soccorsi e il 19enne muore
3 Minuti di Lettura
Lunedì 3 Ottobre 2022, 12:49

Ha uno choc anafilattico dopo aver dato pochi morsi a un burrito, ma i camerieri non fanno nulla per salvarlo. Un 19enne britannico è morto dopo aver mangiato solo tre bocconi di un burrito mentre era in viaggio in Messico. Joe Dobson, di appena 19 anni, si è sentito male, davanti agli occhi dei dipendenti del locale in cui si era fermato a mangiare, senza che nessuno di loro provasse a salvarlo.

San Severino, spedizione punitiva dopo la rissa in discoteca: tenta di bruciare l'auto al rivale in amore

La cena

Joe, che era allergico al sesamo, alle uova, al latte e alle arachidi, era andato in un ristorante con gli amici nella località balneare di Playa del Carmen. Conosceva il locale e credeva di andare sul sicuro nel fare la sua ordinazione. Più volte avrebbe fatto presente, sia in inglese che in spagnolo, al personale delle sue allergie così quando gli è stato servito il burrito lo ha mangiato senza problemi, ma purtroppo all'interno c'era del sesamo.

Il malore

Dopo soli 3 morsi ha rimandato indietro il suo panino, ma poco dopo si è sentito male. Il 19enne aveva lasciato la sua EpiPen, l'iniezione di emergenza da fare in caso di reazioni allergiche acute, nel suo appartamento AirBnB.

I suoi amici si sono precipitati per andare a prenderla, ma hanno raccontato che nel frattempo il personale del locale non avrebbe nemmeno voluto chiamare un'ambulanza. Quando sono tornati con il farmaco per Joe era ormai troppo tardi.

Crisi respiratoria

In preda a una grave crisi respiratorioa, il giovane londinese ha perso i sensi ed è stato portato in ospedale da una volante della polizia. I medici però, nonostante i numerosi tentativi, non sono riusciti a salvargli la vita.

Gli amici hanno spiegato che Joe aveva fatto presente la sua allergia e aveva anche rimandato indietro il panino sentendo il sapore del sesamo, ma i camerieri non sembravano essere minimamente preoccupati né intenzionati a chiamare un'ambulanza.

Ora sul caso è stata aperta un'indagine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA