Figlia di 19 anni accoltella e uccide il padre
dopo una lite. Colpito alla testa: «Era violento»

Figlia di 19 anni accoltella
e uccide il padre dopo una lite.
«L'uomo era violento»
Ha ucciso il padre con una coltellata al culmine di una lite in famiglia. La figlia di 19 anni lo ha colpito alla testa e lo ha ucciso all'interno della loro abitazione a Monterotondo Scalo, vicino Roma. La figlia si trova nella caserma dei Carabinieri della Compagnia di Monterotondo, la sua posizione è al vaglio del magistrato della Procura della Repubblica di Tivoli.

L'uomo sembra fosse noto per essere violento, anche in famiglia. Ex pugile, la vittima si chiamava Lorenzo Sciacquatori, ed era già noto alle forze dell'ordine per atteggiamenti violenti nei confronti dei famigliari. Secondo quanto appreso l'uomo sarebbe tornato in casa questa notte e avrebbe aggredito la famiglia. A quel punto, durante la lite, la coltellata da parte della figlia. 

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 19 Maggio 2019, 13:09 - Ultimo aggiornamento: 19-05-2019 13:21

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO