Militare 43enne muore poche ore dopo il vaccino Covid. Il pm: «Nessuna correlazione tra le due cose»

Mercoledì 10 Marzo 2021
Militare 43enne muore poche ore dopo il vaccino Covid. Il pm: «Nessuna correlazione tra le due cose»

Non c'è alcuna correlazione tra il vaccino e la morte di Stefano Paternò, il militare di 43 anni morto ad Augusa, Siracusa, poco dopo aver ricevuto la dose del siero. L'uomo è morto in casa poche ore dopo aver fatto il vaccino, ma secondo le prime analisi non ci sarebbe alcuna correlazione tra le due cose. 

LEGGI ANCHE

Covid, altri 881 nuovi positivi oggi nelle Marche. Il contagio vola nelle province rosse /La mappa del virus in tempo reale

 

Sulla vicenda la procura di Siracusa ha aperto un'inchiesta per accertare le cause del decesso. «Non ci sono evidenze - dice il procuratore Sabrina Gambino - che il decesso sia legato alla somministrazione del vaccino, al momento non risulta alcuna correlazione. Avvieremo gli accertamenti sul caso e sarà l'autopsia a stabilire quali sono state le cause della morte».

 

L'uomo si era vaccinato all'interno dell'ospedale militare di Augusta  la mattina e non ha avuto alcuna reazione. La sera è tornato a casa e ha sviluppato la febbre, poi le sue condizioni sono peggiorate ed è morto a causa di un arresto cardiaco nella notte. Il 43enne lascia due figli. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA