Meteo, il ciclone Mediterraneo diventa uragano: venti e piogge fino a mercoledì. Nel weekend la nuova ondata

Lunedì 25 Ottobre 2021
Meteo, il ciclone Mediterraneo diventa uragano: venti e piogge fino a mercoledì. Nel weekend la nuova ondata

Non si ferma l'ondata di maltempo sull'Italia. Il ciclone Mediterraneo che in queste ore sta mettendo in ginocchio Sicilia e Calabria si trasformerà presto in uragano con le conseguenze del caso. Soprattutto al Sud persisteranno fenomeni temporaleschi che potrebbero diventare di carattere alluvionale.

 

 

 

Dopo una domenica difficile nella giornata di oggi continuerà ad esserci uno stato di allerta per le forti piogge  per le estreme regioni meridionali e, in particolare, per l'area ionica della Calabria. Allerta che rimarrà alta anche nella giornata di martedì quando però il maltempo si sposterà anche al Centro con la perturbazione che interesserà dapprima le regioni tirreniche, per poi trasferirsi a quelle adriatiche. Le precipitazioni potrebbero risultare consistenti sul basso Lazio e sui settori adriatici.

 

Tra mercoledì 26 e fino a sabato 30, mentre il Nord e gran parte del Centro godranno di una discreta calma atmosferica che inizierà anche al Sud dove il maltempo potrebbe allentare la sua morsa. Nella serata però in Sicilia e Sardegna tornerà il rischio di forti precipitazioni così come in Calabria. Il maltempo però non si attenuerà nemmeno nel fine settimana quando l'uragano mediterraneo lascerà posto ad una nuova perturbazione atlantica che oltre alle piogge causerà anche un abbassamento delle temperature.

© RIPRODUZIONE RISERVATA