Carabiniere indagato: fotografie
e messaggi hot a una quindicenne

Foto e messaggi hot
a una quindicenne: indagato
un carabiniere di 50 anni
Carabiniere di 50 anni invia una foto completamente nudo a una ragazza quindicenne. Prima ha avviato un’amicizia su Facebook e su altri social, poi si è finto un coetaneo e ha inviato a una liceale riminese - allora 15enne - messaggi espliciti e una foto in totale nudità.


Protagonista della vicenda, un carabiniere di 50 anni iscritto dalla Procura del Tribunale di Rimini nel registro degli indagati per adescamento di minore. 



LEGGI ANCHE: Stalker pedofilo entra nudo in camera da letto di una 13enne: il video lo inchioda

A risalire all’uomo - che vive e lavora a Roma - è stata la polizia postale di Rimini nel corso dell’indagine coordinata dal pubblico ministero, Davide Ercolani. L’indagine era stata aperta dopo che, alla fine del 2016, la ragazzina - ricevuta la foto al culmine di un crescendo di messaggi espliciti - aveva bloccato il contatto e raccontato quanto accaduto ai genitori che avevano sporto denuncia contro ignoti.

Pochi giorni fa, i poliziotti si sono recati a Roma per eseguire una perquisizione nell’abitazione dell’uomo e hanno messo mano su Pc e telefonini: in uno dei dispositivi elettronici - posti sotto sequestro - hanno trovato la stessa foto che era stata inviata in chat alla liceale riminese. Sulla scorta delle risultanze investigative, il sottufficiale dell’Arma, padre di famiglia, è indagato per adescamento di minorenne su Internet. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 16 Giugno 2019, 16:43 - Ultimo aggiornamento: 16-06-2019 17:51

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO