Due sorelline contro McDonald's e Burger King:
«Niente più giochi di plastica». E vincono la sfida

Giovedì 19 Settembre 2019
Due sorelline contro McDonald's e Burger King: «Niente più giochi di plastica». E vincono la sfida
Una petizione per chiedere a Burger King e McDonald's di eliminare i giocattoli di plastica dai menu per bambini. L'iniziativa viene proprio da due giovanissime attiviste, Ella e Caitlin McEwan, due bimbe di 9 e 7 anni che vengono da Londra, hanno chiesto di firmare per un mondo plastic free, anche per quanto riguarda i giochi. L'intento è arrivare  500 mila firme e ottenere che le catene di fast food riducano la produzione della plastica anche per quanto riguarda i gadget dei più piccoli.

Leggi anche> Morta a 13 anni per obesità: «La madre la nutriva solo con cibo spazzatura»

«Ci piace andare a mangiare da Burger King e McDonald's, ma i bambini giocano con i giocattoli di plastica che regalano per alcuni minuti prima di buttarli via e danneggiare gli animali e inquinare il mare», hanno affermato le due bambine, come riporta la stampa locale e hanno detto che al gioco preferiscono un futuro migliore e un ambiente pulito che possa tutelare la vita degli animali e anche la loro. 

L'iniziativa è piaciuta anche alle aziente: Burger King ha invitato i bambini a restituire i giochi di plastica che non si usano più allo scopo di riciclarla e costruire nuove aree giochi nei ristoranti, mentre Mc Donald's sta valutando l'opzione di far scegliere ai clienti tra un giocattolo e una porzione di frutta. Ultimo aggiornamento: 16:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA