Finanziamenti russi alla Lega, spuntano gli audio.
Salvini: «Mai preso un rublo o un litro di vodka»

Mercoledì 10 Luglio 2019
Soldi russi alla Lega, spuntano gli audio. Salvini: «Mai preso un rublo, querelo»
Il sito Buzzfeed ha scritto di una riunione tra uomini vicino al ministro dell'Interno ed esponenti del Cremlino. E spuntamo anche alcune registrazioni di una riunione all'Hotel Metropole di Mosca, andata in scena nello scorso ottobre. Interviene sull'argomento Matteo Salvini. «Ho già querelato in passato, lo farò anche oggi, domani e dopodomani: mai preso un rublo, un euro, un dollaro o un litro di vodka di finanziamento dalla Russia», dichiara Salvini, leader della Lega, in una nota, con riferimento a quanto pubblicato dal sito Buzzfeed.

«Il plenipotenziario di Salvini per gli affari con Mosca pizzicato a trafficare con i russi per ottenere finanziamenti per il suo partito e per influenzare il nostro voto? Caro Salvini vai a Mosca, ma prima vieni a spiegare in Parlamento. Altro che prima gli italiani. Prima i russi». Lo scrive in una nota la vicesegretaria del Pd Paola De Micheli, in riferimento a quanto pubblicato su sito britannico Buzzfeed. Il «plenipotenziario di Salvini» sarebbe Gianluca Savoini, presidente dell'associazione indipendente Lombardia-Russia.
 
Ultimo aggiornamento: 14:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA