Cani e gatti si ammalano? La marijuana
li può curare, ora anche in Italia

Cani e gatti si ammalano?
La marijuana li può curare
 ora anche in Italia
La cura del cane e del gatto ha trovato un nuovo alleato: la cannabis light, la famosa marijuana ad uso terapeutico. L'idea arriva da www.JustMary.fun, azienda del milanese che dallo scorso anno fornisce un servizio di consegna a domicilio di prodotti a base di cannabis. Infatti, oltre alla classica marijuana da sigaretta e a diversi gadget correlati, l'azienda commercia tre prodotti a base di olio alla cannabis.

Due di questi sono specificamente studiati per aiutare i nostri amici a quattro zampe, nei casi in cui questi non reagiscano adeguatamente alle cure farmacologiche normalmente impiegate. Si tratta di oli che vengono somministrati per alcune patologie, quali: artrosi, deficit cognitivi e malattie neurologiche. Già da molto tempo sono utilizzati negli Stati Uniti, mentre in Italia la legalizzazione della sostanza è avvenuta nel 2016 e ha determinato una valutazione del mercato pari a 44 milioni di euro/anno e del mercato globale pari a 14,3 miliardi di euro/anno.
 
Ma è sicuro somministrare marijuana ai nostri animali domestici? Assolutamente sì! Tutti i prodotti a base di marijuana commerciati in Italia non hanno alcun genere di effetto sulla psiche. Come ci dice Matteo Moretti, CEO di JustMary “L'olio alla cannabis interagisce con il sistema endocannabinoide di cani e felini, sistema che influenza notevolmente il corretto funzionamento fisiologico, e che svolge un ruolo in altri sistemi essenziali per l'organismo. Questo lo rende utile per la somministrazione in casi di animali che non reagiscono in maniera adeguata alle normali cure impiegate, contro, per esempio, l’epilessia”.
 
Le boccette di oli, disponibili nella versione per cani e gatti, funzionano sia da medicinali che da integratori, e difatti contengono anche vitamina E, olio di pesce, fibre e proteine che aiutano ad offrire sollievo ai cani e ai gatti più sensibili e a mantenerli al massimo delle loro capacità durante l'arco della giornata. Il fatto che siano oli, poi, rende più precisa e semplice la somministrazione, rispetto alla versione in pastiglia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 18 Febbraio 2019, 21:06 - Ultimo aggiornamento: 18-02-2019 22:12

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO