Truffava i pazienti con finte terapie anti-covid, arrestato un medico di base

Venerdì 20 Novembre 2020

MANTOVA   -Diceva di curare il Covid con costose terapie innovative. Così raggirava i suoi pazienti un medico di Mantova che Insieme a un commerciante avrebbe truffato decine di malati tutti residenti a Mantova e in provincia, richiedendo ingenti somme di denaro per la somministrazione di costose terapie «nutraceutiche» per la cura di svariate patologie, tra cui anche infezioni polmonari da Covid-19. Per questo un medico di famiglia che svolgeva la sua attività nel mantovano è stato posto agli arresti domiciliari. Anche il commerciante residente a Montecchio Emilia (in provincia di Reggio Emilia) è finito ai domiciliari in esecuzione di un provvedimento della procura di Mantova.

 

A entrambi vengono contestati in concorso diversi episodi di truffa ,dal mese di settembre 2019 ad aprile 2020. I provvedimenti sono stati emessi a conclusione di un' attività investigativa condotta dai militari dell'Arma durante l'attuale emergenza epidemica, ed eseguiti dai Carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Cremona, e dai militari della Stazione di Castiglione delle Stiviere (MN), . Contestata anche l'aggravante della truffa al Servizio sanitaio nazionale poiché i farmaci impiegati nelle terapie venivano in parte approvvigionati presso le farmacie mantovane mediante ricette sottratte dallo stesso medico ad altri ignari colleghi. 

Ultimo aggiornamento: 09:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA